• 27 Maggio 2024 12:36

FriuliTv Networking

FriuliTv, MediaEuropa Channel, Carnia WebTv

Autovie, Autostrade Alto Adriatico e Federmanager: accordo per trasferimento personale

DCIM100MEDIADJI_0047.JPG

E’ stato sottoscritto giorni fa l’Accordo di subentro del personale con la qualifica di quadro tra Autovie Venete e Autostrade Alto Adriatico con la segreteria regionale di Federmanager.

L’accordo rappresenta un fondamentale elemento di concretizzazione del complesso processo di passaggio della concessione autostradale così come una tappa storica per tutto il personale della Concessionaria uscente.

La sottoscrizione fa seguito all’accordo di cooperazione che prevedeva l’impegno a mantenere tutto il personale con il subentro alla nuova Concessionaria. Con la firma tra le parti è stato garantita la prosecuzione di tutti i rapporti di lavoro in essere con la totalità del personale in forza alla data del passaggio di concessione – prevedibilmente entro il prossimo mese di giugno – senza soluzione di continuità, sia dal punto di vista normativo che retributivo. In sostanza, Autostrade Alto Adriatico continuerà ad applicare al personale i trattamenti economici e normativi previsti dal vigente Contratto collettivo nazionale di lavoro di settore e dalla contrattazione aziendale di secondo livello. Inoltre, il nuovo Concessionario conserverà al personale tutti diritti maturati e maturandi tra cui, ad esempio, i trattamenti normativi e retributivi diretti e indiretti derivanti da accordi collettivi e individuali in essere alla data del subentro.

“Si tratta di un momento importante – commenta il presidente di Autovie Venete, Maurizio Paniz – che consente di dare sicurezza ai dipendenti ai quali va espressa la più profonda gratitudine per il lavoro svolto quotidianamente a servizio della Società”.

Anna Di Pasquale, amministratore unico di Autostrade Alto Adriatico esprime soddisfazione “per il risultato raggiunto che rappresenta un ulteriore passaggio verso il subentro della nuova Concessionaria”. “Abbiamo mantenuto le promesse fatte tempo fa per la garanzia dei posti di lavoro. Ma se siamo riusciti a tagliare questo traguardo lo dobbiamo ai dipendenti e alle rappresentanze sindacali – aggiunge Anna Di Pasquale – perché è importante quanto mai in questa fase delicata fare gioco di squadra”.

Federmanager Fvg dichiara anch’essa tutta la propria soddisfazione “per la realizzazione di un percorso complesso e per nulla scontato iniziato con la scadenza della concessione di Autovie poi prorogata. Tutto ciò è stato reso possibile grazie al lavoro svolto dalle organizzazioni dei lavoratori di concerto con le due Società”.