• 19 Maggio 2024 1:20

FriuliTv Networking

FriuliTv, MediaEuropa Channel, Carnia WebTv

Consorzio Bonifica P.F., sfalci ROGGE in città in vista dell’adunata ALPINI

ROGGE PULITE

Anche le belle rogge cittadine si “rifanno il trucco” per accogliere al meglio gli alpini a Udine in occasione della storica adunata del 13 maggio. Il Consorzio di Bonifica Pianura Friulana sta eseguendo lavori di sfalcio della rete di canali e rogge che attraversa la città, la cui prima tranche verrà conclusa entro l’11 maggio, prima dell’arrivo degli ospiti da tutta Italia.

I LAVORI

I lavori rientrano nella  convenzione in essere tra il Consorzio e il Comune di Udine (rinnovata a gennaio di quest’anno con durata decennale), che prevede l’esecuzione annuale da parte  dell’ente consortile di  tre sfalci delle tratte delle rogge e dei canali di Udine. Il cronoprogramma contempla quindi un secondo sfalcio di tutti i canali entro la fine di luglio, mentre il terzo  si terrà in occasione della manifestazione settembrina del Friuli doc. “L’obiettivo è di garantire nell’arco di tutti i mesi estivi la pulizia delle sponde e lo sfalcio della vegetazione – spiega la presidente Rosanna Clocchiatti – per ragioni di decoro urbano, oltre che per motivi di natura igienico-sanitaria volti a prevenire la proliferazione di insetti e ratti”. Gli interventi, a cura della ditta IMER di Bulfone Remi S.r.l. che si è aggiudicata l’appalto, non comportano asciutte dei canali. L’importo delle manutenzioni (sfalci, espurgo di alcune tratte, sorveglianza e manutenzione delle tratte tombinate), è di 150 mila euro.

Le tratte interessate dalla manutenzione

-Roggia di Palma da abitato di San Bernardo fino a Casali Caiselli;

-Roggia di Udine da Via Cividina fino a Via Cormor;

-Roiello di Pradamano dalla presa in Via Bariglaria fino a Via Dei Prati;

-Canale Principale dal ponte autostradale di Via Sondrio fino a Via Castelfidardo;

-Canale di San Gottardo da Via Sondrio a Via Delle Acque;

-Canale di Castions da Via Castelfidardo fino a Via Cussignacco;

-Canale di Trivignano da Via Castelfidardo fino a 250 m oltre la presa del Canale di Santa Maria;

-Canale di Santa Maria dalla presa in Baldasseria bassa fino a Via Tissano.