• 27 Maggio 2024 10:39

FriuliTv Networking

FriuliTv, MediaEuropa Channel, Carnia WebTv

Ex polveriera di Pissebus: aree prative concesse in uso all’Asd Falchi della Carnia a fronte di manutenzione e pulizia

Taglio di arbusti infestanti, pulizia di cespugli ed erbacce il cui sviluppo incontrollato rappresenta un concreto pericolo di incendi, manutenzione della viabilità interna. Sono le attività poste in essere in questi mesi nell’area prativa dell’ex polveriera di Pissebus dall’Associazione Sportiva dilettantistica “Falchi della Carnia”, realtà alla quale il Comune di Tolmezzo ha concesso l’utilizzo della zona per l’attività ludico-sportiva. L’autorizzazione ha la durata di un anno e prevede che il sodalizio, a fronte dell’uso dell’area, effettui piccoli interventi di manutenzione e bonifica della vegetazione spontanea ai fini del decoro e della sicurezza, interventi che potrebbero anche estendersi all’edificio posto all’ingresso dell’ex Polveriera qualora la concessione venisse prorogata. “In questi mesi – spiega il presidente dell’associazione Maurizio Tomat – abbiamo ripristinato la viabilità interna, potato le piante, raccolto rifiuti provvedendo a una sistemazione generale dell’area. Lungo il perimetro della superficie in concessione, inoltre, abbiamo fatto in modo di creare una via taglia fuoco per evitare che, in caso di incendi, le fiamme si propaghino all’interno o all’esterno”. Oltre all’utilizzo per le proprie attività di soft air (dove i Falchi hanno già iniziato a portare associazioni da tutta la regione valorizzando l’area) e agli eventi correlati previsti per il prossimo anno ai quali parteciperanno squadre da tutta Italia, il sodalizio che riunisce una trentina di appassionati residenti nell’area dell’Alto Friuli si è già reso disponibile a collaborare per ospitare iniziative realizzate da altre realtà (camminate, piccole escursioni, …) per rendere l’area fruibile a un maggior numero di persone. Il canone annuo richiesto dall’amministrazione comunale è di 150 euro.