• 27 Maggio 2024 5:42

FriuliTv Networking

FriuliTv, MediaEuropa Channel, Carnia WebTv

LETTERE AL DIRETTORE. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. LA APP PER IL CARBURANTE AGEVOLATO IN FVG

Egregio Direttore,

si scrive per aggiornarvi sulla situazione riguardante l’uso del cellulare all’interno dei distributori.
Non appena è uscita la bozza della legge regionale 175 il gestore Manuel Rizzi ha chiesto un parere tecnico al Dipartimento Regionale dei Vigili del Fuoco, dopo diversi mesi è arrivata la risposta.
“Il datore di lavoro in esito alla valutazione del rischio di incendio e/o esplosioni, è tenuto ad individuare le aree ove è possibile utilizzare in sicurezza lo smartphone per esigenze anche riguardanti il quesito posto. Di conseguenza le aree in cui l’uso di tali dispositivi è vietato dovranno essere opportunamente segnalate.”
Manuel Rizzi non si aspettava minimamente una risposta diversa da quella data dal dipartimento, infatti come già sottolineato più volte in passato le aree vicino al rifornimento sono aree segnalate con il divieto di utilizzo del cellulare e quindi dell’app.
Manuel Rizzi si domanda se la Regione Friuli Venezia Giulia prima di fare la stesura della nuova legge si sia informata se e dove, si poteva utilizzare il cellulare.
Confermato che si può utilizzare il cellulare solo ed esclusivamente nella sala vendita, ora il problema diventa di carattere operativo, in quanto la procedura è parecchio macchinosa e il cliente per ricevere il contributo con la procedura voluta dalla Regione FVG guidata Fedriga, dovrà fare una maratona tra il chiosco e la pistola di erogazione, in quanto prima del rifornimento il gestore deve autorizzare con il cellulare il cliente poi lo stesso potrà procedere nel rifornimento e alla fine entro non oltre 5 minuti si dovrà completare l’operazione.
A questo punto la Regione dovrà assolutamente rivedere i propri piani, magari prendendo spunto dalla Regione Autonoma dell’Alto Adige dove oltre ad avere dei contributi sempre costanti e uguali agli stati confinari sta continuando ad utilizzare la tessera sanitaria.
Il problema dei politici è che molto spesso non lavorano in quel settore di riferimento e non comprendono a pieno le criticità, altre volte invece preferiscono ascoltare qualcuno che gli dice sempre sì, isolando le persone che in realtà portano alla luce buona o cattiva la verità dei fatti.
Cordiali saluti
Manuel Rizzi
via Lungo Isonzo Argentina 110
34170 Gorizia
cel 3488752718