• 24 Aprile 2024 2:11

FriuliTv Networking

FriuliTv, MediaEuropa Channel, Carnia WebTv

Sono partiti i lavori per la Piazzola dell’Elisoccorso a Forni di Sopra.

In questi giorni gli scavatori stanno lavorando per realizzare il punto meteo e la piattaforma di atterraggio dell’elisoccorso, in zona Parulana già servita dalla strada che attualmente porta alla sede della protezione civile e che diverrà punto di incontro con l’ambulanza.

“Stiamo cercando fondi per prenderne una come Comune da lasciare sempre in loco in caso di emergenza”, ha aggiunto il Sindaco Marco Lenna.

Il prezioso servizio, che consentirà di raggiungere in 20 minuti l’ospedale di Udine, servirà la vasta area compresa dal passo Mauria fino ad Ampezzo, e sarà attivo anche in orario notturno. Un radiofaro diretto dall’elicotterista consentirà di illuminare la piazzola a necessità.

Inoltre è già stato fatto un punto di atterraggio con il 9° Rigel di Casarsa  che ha già effettuato i voli con l’elicottero Augusta anche per l’antincendio boschivo.

“E’ un’opera attesa e che siamo riusciti a sbloccare dopo anni che i fornesi l’attendevano e che ci consente di dare un servizio ulteriore ai cittadini e ai turisti”, ha commentato il Sindaco. “Sperando di non utilizzarlo mai, ma sapendo che c’è, ci fa stare tranquilli, in quanto attualmente l’ambulanza da Tolmezzo se non è dislocata ad Ampezzo impiega anche 50 minuti per raggiungere Forni di Sopra”. “Questo è il motivo per cui con insistenza da parte dell’ Amministrazione Comunale e con la caparbietà del vicesindaco con delega alla salute, Sara Anziutti, siamo riusciti ad ottenere la guardia medica turistica nel periodo delle stagionalità estiva e invernale e a mantenere la guardia medica notturna”, conclude Lenna.

Questo servizio vi è stato offerto da