• 23 Giugno 2024 19:13

FriuliTv Networking

FriuliTv, MediaEuropa Channel, Carnia WebTv

SEQUESTRATI 22 KG DI OPPIO AL PORTO DI TRIESTE.

Militari del comando provinciale della Guardia di Finanza, personale della Polizia di Frontiera Marittima di Trieste e funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hanno sequestrato nel porto di Trieste, 22,6 chilogrammi di oppio, nascosta nel doppiofondo di un autoarticolato con targa iraniana.

Il sequestro è avvenuto nei giorni scorsi ma la notizia è stata diffusa soltanto oggi.

Dopo uno scambio di informazioni seguito ad attività investigativa, è stato deciso di sottoporre ad accertamenti accurati l’automezzo iraniano, proveniente dal porto turco di Pendik. Gli uomini di Guardia di Finanza, Polizia di Frontiera Marittima e Agenzia delle Dogane e dei Monopoli hanno dunque proceduto a una congiunta e approfondita ispezione del mezzo individuando nella motrice un doppiofondo ricavato nel vano marmitta dove era custodito l’oppio.

Autoarticolato e droga sono stati sottoposti a sequestro penale. Proseguono le indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore Massimo De Bortoli, per individuare le persone coinvolte nella vicenda.