• 16 Aprile 2024 7:00

FriuliTv Networking

FriuliTv, MediaEuropa Channel, Carnia WebTv

Nella nottata del 28 giugno 2023, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Tarvisio hanno arrestato due passeurs, di nazionalità Pakistana, in flagranza di reato per l’ipotesi di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.
I due uomini, un 28enne ed un 29enne, residenti in Italia con regolare permesso di soggiorno, provenienti dall’Austria, sono stati fermati alla barriera autostradale di Ugovizza nel Comune di Malborghetto-Valbruna (UD), alla guida di una BMW M1 con targa italiana.
All’atto del controllo, occultati nel bagagliaio, i militari hanno scoperto due cittadini extracomunitari (uno nepalese ed uno indiano), introdotti clandestinamente nel territorio nazionale.
I migranti, privi di documenti, richiedenti asilo politico, all’esito delle operazioni relative al rintraccio previste dalle vigenti disposizioni sull’immigrazione, sono stati invitati presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Udine per la regolarizzazione della loro posizione in Italia.
L’autista, inoltre, è stato deferito in stato di libertà per aver fornito una patente di guida palesemente contraffatta.
L’arresto dei due “passeur”, associati presso la Casa Circondariale di Udine, è avvenuto nell’ambito delle incessanti attività di prevenzione svolte dalla Compagnia Carabinieri di Tarvisio per il contrasto del flusso migratorio dalla rotta balcanica.
Punto di contatto per eventuali approfondimenti: Luogotenente Pierluigi Salati, Comandante Interinale della Compagnia Carabinieri di Tarvisio.