• 13 Aprile 2024 15:50

FriuliTv Networking

FriuliTv, MediaEuropa Channel, Carnia WebTv

CONFARTIGIANATO UDINE – Premio alle imprenditrici, aperte le candidature

Donne che hanno reagito alla pandemia e che si sono messe in proprio, donne che hanno dovuto e saputo conciliare le esigenze della propria famiglia con il lavoro, donne che hanno portato in dote idee innovative generando aziende di successo. Il Movimento Donne Impresa di Confartigianato Udine le chiama tutte a raccolta il 19 maggio, alle 18, nel salone del Parlamento in Castello con l’obiettivo di valorizzarne le storie, la capacità di innovazione, il contributo a crescita e occupazione. 

Quale miglior modo per celebrare i primi 25 anni del Movimento Donne Impresa di Confartigianato Udine se non rileggere oggi il lavoro prodotto in questo quarto di secolo nelle conquiste delle imprenditrici e trarre nuovo slancio dalle difficoltà che il lavoro femminile ancora porta con sé e chiede di risolvere. All’incrocio tra nuove sfide e traguardi raggiunti si abbevera dunque l’incontro «Donne e impresa: storie di talenti al femminile», organizzato con il sostegno della Camera di Commercio di Pordenone Udine, che proporrà al pubblico le storie di alcune imprese femminili scelte da una giuria tra tutte quelle che in questi giorni si stanno candidando a salire sul palco

. 

L’idea del Movimento, presieduto da Filomena Avolio, è infatti quella di concedere a tutte le imprese artigiane e alle mPmi a conduzione femminile della provincia di Udine, impegnate nella produzione di beni e servizi, la possibilità di candidarsi per raccontare la propria storia ed essere così testimoni e ispiratrici degli importanti passi avanti compiuti dalle donne alla guida delle imprese. 

Passi sufficienti? Proverà a rispondere Azzurra Rinaldi, economista femminista, docente di Economia politica presso l’Università Unitelma Sapienza di Roma e direttrice della School of Gender Economics, che in apertura affronterà temi quali l’empowerment femminile e il gender gap, la transizione verde e quella digitale. 

A seguire sarà la volta delle imprese femminili. Tra tutte quelle candidate ne saranno scelte 7, le più stimolanti in termini di welfare, innovazione, digitalizzazione, resilienza, sostenibilità ed efficientamento energetico, longevità e conciliazione vita-lavoro. Il tempo utile per proporre la propria candidatura, che sarà successivamente vagliata da un’apposita commissione, scade l’8 maggio. Il form si può compilare direttamente online sul sito di Confartigianato Udine.